VERSO L'ALTARE CON ELISABETTA - Capitolo 6 Perfetta all'Altare

 
 
Un respiro profondo e manca meno di un 1 mese e mezzo al matrimonio.
 
Ansia.
 
Un altro respiro profondo, quanto avete detto che manca? 45 giorni ... Arghh!
 
All'inizio il tempo sembra non passare mai, poi corre inesorabile come un atleta verso il traguardo. Il "poi vediamo, poi faremo, c'è tempo..." viene sostituito da momenti concitati caratterizzati dal "Oh mio dio dobbiamo ancora fare..." o "ci siamo dimenticati di...", "non faremo mai in tempo a far tutto".
 
Ormai manca davvero poco e posso cominciare a pensare un pochino a me. Una volta scelto l'abito, bisogna concentrarsi sulla cura della pelle, sull'acconciatura e infine sul make-up: discreto, chic e naturale.
 
HAIR STYLING
 
Dimenticatevi il vecchio ritaglio di giornale da portare alla parrucchiera, gli screenshot e tutte le foto "pinnate" su Pinterest. Io sono entrata dalla parrucchiera con un'idea e sono uscita con un'acconciatura completamente diversa da quella che immaginavo.  Lo styling va infatti studiato tenendo conto dell'abito e del viso, se ad esempio il vestito è importante i capelli dovranno essere raccolti in maniera lineare e viceversa. Per lo stesso ragionamento, un vestito accollato prediligerà una pettinatura raccolta, mentre schiene nude e scollature a cuore devono essere riequilibrate dalle rotondità e dai volumi di una chioma sciolta o semi-raccolta. Attenzione agli accessori, fiori e forcine gioiello, se mal dosate, possono passare dall'effetto WoW allo stile gipsy. Al contrario un'acconciatura senza punti luce rischia di essere troppo piatta e tutta uguale.


 
 


 
MAKE UP
 
Less is better, dicevano, e non c'è regola migliore da seguire. Il trucco è il miglior alleato di ogni sposa ma al bando mascheroni ed ombretti troppo impegnativi. Il make-up ideale è leggero e deve aver una semplice funzione correttiva per minimizzare le imperfezioni ed esaltare l'incarnato. Le formule waterproof a lunga durata non dovrebbero mai mancare per rendere il make-up perfetto fino a sera. Per una pelle a prova di fotografo, occorre fare una profonda pulizia del viso almeno 3-4 settimane prima del matrimonio, in modo da fornire alla pelle il tempo di compiere un ciclo di rinnovamento cellulare.
 




Ci vediamo sull'altare ...
xoxo
Elisabetta
 

FOLLOW ME ON TWITTER,   FACEBOOK  and  INSTAGRAM

Commenti

Sabrina T. ha detto…
sarai splendida in ogni caso! :)
un bacione eli e tantissimi auguri!!!!!!

Patchwork à Porter

Post più popolari