* Il calendario con le bolle *
Adorate anche voi schiacciare le bolle della carta da imballaggio? Questo materiale si chiama Pluriball ed è usato per avvolgere gli oggetti fragili in alcune confezioni. Probabilmente ve ne trovate qualche pezzo in casa dopo lo scarto dei pacchi regalo e potete riciclarlo per creare il vostro calendario 2010. Su un cartoncino bianco potete scrivere o stampare in verticale il mese e i giorni corrispondenti e incollare sopra la carta trasparente con le bollicine. Potete, così, divertirvi a schiacciare il numero del giorno corrispondente :)



*Rinnovare una vecchia sciarpa arricciandola*


Sotto l’albero di Natale avete trovato una sciarpa sobria e minimale che non è proprio di vostro gradimento? Siete per accessori più vivaci ed eclettici? Aspettate prima di dimenticarla in un cassetto e provate a darle un po’ più di carattere rendendola una vezzosa sciarpa con le ruches. Lo stesso metodo si può utilizzare anche per rinnovare una vecchia sciarpa che vi accompagna da anni nelle giornate invernali.
Il procedimento è semplice e anche se non avete alcuna familiarità col cucito. Si tratta semplicemente di cucire – a mano, non con la macchina da cucire – la sciarpa a punti larghi e distanziati per tutta la sua lunghezza. una volta arrivati alla fine, si arriccia la sciarpa e si fissa il filo con un paio di punti in maniera che la sciarpa rimanga arricciata. E voilà, una sciarpa nuova anche dalla più sobria e anonima delle sciarpe scozzesi.

Commenti

Post più popolari